WSAreeinterne: PRESIDIO del TERRITORIO e RISCHIO IDROGEOLOGICO

Quali forme di conoscenza è necessario sviluppare, recuperare e trasmettere per affrontare in modo efficace eventi climatici estremi e rischi nelle aree interne del nostro Paese?
A partire da specifici casi di aree interne esposte a eventi climatici estremi e ad elevato rischio sismico/idrogeologico, i ricercatori si interrogheranno sui temi della produzione di conoscenza e della transdisciplinarietà […]

Continue reading

WSAreeinterne: SPOPOLAMENTO e ABBANDONO

È possibile ripopolare tutti i territori dell’abbandono e dello spopolamento delle aree interne?
Nelle nostre pratiche quotidiane, nelle retoriche del discorso pubblico e persino nel dibattito disciplinare, le aree interne sembrano essere legate inesorabilmente a fenomeni di spopolamento e abbandono, e sono spesso caricate di un significato luttuoso, molto vicino all’idea ossessiva di perdita […]

Continue reading

WSAreeinterne: TURISMO

Data

01 Luglio 2020
h.9:30-13:00

Luogo

Politecnico di Milano
L’incontro si svolgerà sulla piattaforma Microsoft Teams e sarà accessibili previa richiesta via email al moderatore

Info


stefano.darmento@polimi.it wsareeinterne@polimi.it

Segui il gruppo su Facebook:
Rete Nazionale Aree Interne di Giovani Ricercatori

SEMINARIO ONLINE

WSAreeinterne: Turismo

Fino a che punto il turismo può essere un vettore di sviluppo per le aree interne?

Il turismo è considerato uno dei principali strumenti di rivitalizzazione delle aree interne, che cercano di utilizzarlo per attrarre flussi, per riattivare economie o residenti temporanei, nella speranza di trattenere abitanti o acquisirne di nuovi. Nella SNAI il turismo ha acquisito un ruolo dominante nelle strategie, venendo visto spesso come l’unica strada percorribile, con il rischio però di produrre una monocoltura. Da più parti si sottolinea che, per risultare utile allo sviluppo territoriale, il turismo dovrebbe invece essere parte di strategie più articolate e apportare benefici in termini di miglioramento della qualità della vita e dei servizi per la popolazione locale. Ragionando intorno a questa questione il tavolo si chiede quali dovrebbero e possono essere gli obiettivi e i limiti dell’uso del turismo nelle aree interne.

PROGRAMMA

MODERATORE 
Stefano D’Armento /
Politecnico di Milano

RAPPORTEUR 
Rossella Moscarelli /
Politecnico di Milano

 

PARTECIPANTI AL TAVOLO
Federica Bianchi / Politecnico di Milano
Progetto VENTO
Nunzia Borrelli, Lorenza Maria Sganzetta / Università degli Studi di Milano
Bicocca How tourism can make stronger the fragile areas. The National Strategy for Inner Areas
Elisa Consolandi / Università degli studi di Bergamo
La valorizzazione turistica e culturale della Valle Camonica: una prospettiva reticolare
Fabrizio Ferreri / Università Kore di Enna
I cammini storici come leva strategica di riattivazione delle aree interne: la Magna Via Francigena di Sicilia
Michele Filippo Fontefrancesco / Università degli Studi di Scienze Gastronomiche
Festive gastronomy against rural disruption: food festivals as a gastronomic strategy against socialcultural marginalization in Northern Italy
Ilaria Guadagnoli / Università di Roma Tor Vergata
L’itinerario culturale come matrice per lo sviluppo turistico locale e la gestione delle aree marginali. Il caso studio della Via Francigena nell’area subappenninica laziale, tra i Monti Prenestini ed i Monti Ernici
Alberto Marzo / La Sapienza Università di Roma
Paesaggi sottratti. L’Appennino tra conservazione e uso
Alessia Mastrangioli / Gran Sasso Science Institute
Il divario digitale nelle aree interne italiane: qual è l’impatto della banda larga sullo sviluppo del turismo e sull’imprenditoria turistica?
Marta Pascolini / Università degli Studi di Udine
L’altra montagna: comunicazione partecipata per il turismo sostenibile nelle Dolomiti Friulane
Margherita Pasquali / Università degli Studi di Trento
Branding4Resilience. La risorsa idrologica termale per la valorizzazione delle aree interne e territori fragili in Trentino delineando un nuovo modello di turismo resiliente
Marco Prosperi / Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
L’Albergo di comunità: per un modello di recupero funzionale dei centri storici delle aree interne
Federica Romano / Università degli studi di Catania Le città rurali: “non luoghi” del Ventennio Fascista e loro possibili valorizzazioni
Francesca Sabatini / Università degli Studi di Palermo
Oltre la retorica delle aree interne. Tra strategie di consumo e cura dei territori marginali
Stefania Toso / Università degli Studi di Milano Bicocca
Il turismo delle seconde case rurali
Marco Vedoà / Politecnico di Milano
Atlante digitale dei Paesaggi Fragili. Le potenzialità della digitalizzazione del patrimonio culturale per la riattivazione delle aree interne

>>scarica la locandina

TF-black
rete giovani ricercatori aree interne-icon

WSAreeinterne: INNOVAZIONE SOCIALE

Siamo in una fase cruciale per il futuro delle aree interne. Ricche di patrimonio culturale, architettonico, ambientale e storico, oggigiorno pare che la componente sociale possa essere effettivamente il vero valore aggiunto in grado di riaccendere interi territori in crisi. Questo tavolo di lavoro si focalizza su progetti, pratiche, visioni e strumenti d’innovazione sociale come possibili volani rigenerativi […]

Continue reading